vacanze-barca
Corsica o Costa Azzurra?
23 Luglio 2020
libri sul mare
Il mare… da leggere
8 Febbraio 2021

Cosa fare per conseguire la patente nautica

prendere-patente-nautica

Se il tuo sogno è quello di poter viaggiare in mare, da solo o in compagnia, in totale libertà e su qualunque tipologia di barca, è arrivato il momento di conseguire la patente nautica.

La patente nautica è obbligatoria per le imbarcazioni da diporto, cioè senza scopo di lucro, superiori ai dieci metri e sino ai 24 metri di lunghezza e per ogni unità con un motore installato superiore ai 40,8 hp (corrispondenti  a 30 kw), ma anche per guidare moto d’acqua indipendentemente dalla distanza dalla costa e imbarcazioni adibite allo sci nautico.

La patente nautica obbligatoria per condurre un’imbarcazione è di due tipi: entro le 12 miglia oppure senza limiti dalla costa. Per le navi, invece, ovvero per le unità superiori ai 24 metri, è prevista un’abilitazione a parte.

Le modalità per il conseguimento della patente nautica ricalcano l’iter per la patente automobilistica, con una prima parte teorica e una parte pratica.

La prova teorica è suddivisa in una esercitazione di carteggio, cioè una simulazione di navigazione da effettuare sulla carta nautica, e da una parte di quiz tesi a verificare la preparazione su architettura navale,  meteorologia, norme per prevenire gli abbordi in mare, sicurezza della navigazione con particolare riguardo alla rotta di collisione, avarie. 

La prova pratica cambia in base al tipo di comando a cui si aspira: per le barche a motore è previsto il recupero dell’uomo a mare e una serie di ormeggi e disormeggi; per le imbarcazioni a vela, la prova è più articolata e comprende le manovre, le regolazioni, le riduzioni delle vele, e il fatidico recupero dell’uomo a mare a vela. Al rientro, ammainate le vele, al candidato spetta l’ultima prova, l’accosto in banchina.

Per preparare l’esame di conseguimento della patente nautica è possibile trovare ottimi libri e sistemi multimediali, ma la strada più veloce e completa è quella di seguire un corso patente presso una scuola nautica specifica.

Una scuola nautica è una sede dotata di autorizzazione rilasciata direttamente dalla Provincia, che segue gli aspiranti marinai in un percorso completo di preparazione teorico-pratica per il conseguimento della patente, fornendo tutto il materiale occorrente (carte nautiche, squadre, compasso, ecc.).

Ziggurmare è da oltre 50 anni il punto di riferimento per il mondo della barca a vela e a motore della Liguria di ponente.

Propone periodicamente corsi per il conseguimento della patente nautica entro le 12 miglia, patente nautica senza limiti e corsi di integrazione da patente nautica entro le 12 miglia a illimitata.

E non solo. I corsi, infatti non sempre sono sufficienti a formare un buon marinaio. Spesso manca l’esperienza, e le lezioni pratiche per il conseguimento della patente nautica sono finalizzate più al superamento dell’esame che alla navigazione reale.

Per questo, Ziggurmare offre anche a chi già dispone della patente nautica, ulteriori corsi di vela e tecniche di base post patente, dedicati all’approfondimento della conoscenza del motore e di manutenzione della propria barca.

Comments are closed.

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato su tutti i corsi e le novità Ziggurmare